I Pianoforti più costosi del mondo

pianoforte di john lennon


Avete mai provato a immaginare quale potrebbe essere il pianoforte più costoso del mondo? Immaginate oltre.

Il piano più costoso del mondo apparteneva al Beatle John Lennon ed è stato venduto all’asta al cantante pop George Michael nel 2000.

Quando si parla di pianoforti costosi vengono in mente marchi come Bosendorfer, Bechstein, Borgato, Fazioli, Bluthner, Ronisch o forse uno Steinway & Sons “Alma-Tadema”, con la sua linea sontuosa e la simmetria artigianale.

Lo Steinway & Sons “Modello Z”, invece, -piano già di proprietà di John Lennon- è un pianoforte abbastanza normale, in noce verticale, che porta ancora un paio di bruciature di sigaretta attribuite al musicista.

Il pianoforte è stato originariamente acquistato da Lennon nel dicembre 1970 e depositato in uno studio nella sua casa di Tittenhurst Park in Berkshire, in Inghilterra. Su questo pianoforte è stata composta e registrata la canzone “Imagine”.

Questo piano, il più costoso al mondo, si ritiene essere un pezzo di storia britannica. E’ stato venduto all’asta nel 2000 per 1.450.000 £ (circa US $ 2,1 milioni) a George Michael.



Dopo aver utilizzato il pianoforte più costoso del mondo per registrare alcune canzoni per un album, George Michael ha restituito il pianoforte al museo di Liverpool che lo ospitò prima della sua proprietà. Egli ha affermato che “il piano non era il tipo di cosa che dovrebbe stare chiuso in un deposito da qualche parte o protetto, dovrebbe essere visto dalla gente.”

Tralasciando il pianoforte di John Lennon possiamo prendere in considerazione il pianoforte Kuhn-Bösendorfer che viene assemblato con oltre 100.000 pezzi tagliati a mano e lucidato con gemme di vetro dall’ artista Jon Kuhn (la vetreria Kuhn è nota per la sua qualità ed è presente in modo permanente, con le sue opere, in oltre 35 musei, tra cui il Museo di New York, il Metropolitan e la Collezione Permanente della Casa Bianca).

Bösendorfer è stato un nome importante nel settore dei pianoforti noto anche per la sensibilità e la timbrica sin dal 1828.

Il Kuhn-Bösendorfer sarà presto disponibile per il pubblico. Chi volesse acquistare il pianoforte più costoso al mondo dovrà sborsare $ 1.2 milioni per questo gioiellino.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.