Gli intervalli

gli intervalli al pianoforte


In musica, un intervallo è la distanza tra due suoni in termini di altezza (in gergo “ampiezza”). Nel pianoforte tale distanza è rappresentata dai tasti e dalle relative note musicali.

L’intervallo si misura in semitoni e toni oppure anche in gradi della scala. Se i suoni vengono prodotti in successione si parlerà di intervallo melodico o diacronico o salto, se invece i suoni vengono prodotti simultaneamente si parlerà di intervallo armonico o sincronico o bicordo.



Ad esempio tra un Do ed un Re abbiamo un intervallo di 2 semitoni, ovvero di 1 tono. Tra un Do ed un Fa abbiamo un intervallo di 5 semitoni ovvero 2 toni e mezzo. Se prendiamo come unità di misura i gradi della scala maggiore, tra un Do ed un Fa avremo un intervallo di quarta giusta.

La tabella sottostante riassume tutti gli intervalli possibili all’interno di un’ottava.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.